MUSEO DELLE MASCHERE MEDITERRANEE

IL MUSEO DELLE MASCHERE MEDITERRANEE
Il Museo delle Maschere Mediterranee nasce con l'intento di costituire un luogo di contatto tra l'universo culturale di un piccolo paese della Sardegna interna, Mamoiada, nota in tutto il mondo per le sue maschere tradizionali - i Mamuthones e gli Issohadores - e le regioni mediterranee che, attraverso le rappresentazioni e le maschere di Carnevale, svelano una comunione di storia e di cultura.
In particolare il Museo rivolge il suo interesse verso le forme di mascheramento nelle quali, in una grande varietà di combinazioni, ricorre l'uso di maschere facciali lignee zoomorfe e grottesche, di pelli di pecora e di montone, di campanacci e in generale di dispositivi atti a provocare un suono frastornante. A queste maschere, proprie delle comunità dei pastori e dei contadini, si riconosceva il potere di influire sulle sorti dell'annata agraria; per questo, malgrado l'aspetto impressionante, la loro visita era attesa e gradita e occasione per farsele amiche attraverso l'offerta di cibo e bevande.
A partire dalle maschere dei Mamuthones e degli Issohadores, il museo offre un'esposizione comparata di reperti provenienti dai diversi paesi del Mediterraneo evidenziandone le affinità e le vicinanze piuttosto che le difformità e le distanze.
Da un accordo fra il Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada, Tirrenia Spa e Moby nasce una grande promozione per visitare il cuore della Sardegna: sconto del 20% su tutte le tariffe di ingresso al Museo delle Maschere per i visitatori che presenteranno un biglietto di viaggio Moby o Tirrenia, emesso a partire dal 08/08/2016, per le tratte da e per la Sardegna.
Orari di apertura:
Dal martedi alla domenica (lunedi chiuso) ore 9.00/13.00 - 15.00/19.00
(Nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre è aperto anche il Lunedì)
Web: www.museodellemaschere.it
Mail: info@museodellemaschere.it

SCOPRI DI PIU'